Sessione di meditazione e haiku

Non credo di poter insegnare tecnicamente come scrivere perfettamente un haiku, la mia non è una storia di cultura letteraria.

So che mi riesce scriverli e che, avendo avuto numerose esperienze di meditazione anche Zen, credo di aver colto il “diamante” che si nasconde dietro questa forma di poesia.

Per questo motivo dò sessioni individuali e organizzo gruppi affinché venga compreso l’aspetto meditativo che ha lo haiku.

Trovo che molto spesso si scrivano gli haiku con la testa, magari esteticamente e tecnicamente perfetti, ma anche superficiali. Che siano “belli” o meno, il tema di fondo è da dove lo haiku è sgorgato.

Se la fonte è il silenzio interiore, la consapevolezza, la spontaneità, se lo haiku è arrivato a te tramite una osservazione ricettiva, allora lo haiku è bellezza, ha un valore, altrimenti è l’ennesimo esercizio di stile tutto mentale che nulla di sostanziale apporterà nella tua vita.

Sessione di meditazione e haiku per:

  • pratica di meditazione sul respiro
  • pratica di meditazione sulle sensazioni del corpo
  • tecnica dell’osservazione ricettiva
  • apertura del cuore energetico
  • osservazione dei movimenti mentali

La Sessione ti predispone a ricevere haiku, poi ci sarà solo da metterlo tecnicamente sul foglio.

La Sessione va oltre il saper scrivere un haiku.

Alessandro Nardomarino – Istruttore di Mindfulness – ha esplorato negli anni il mondo della meditazione frequentando ritiri e gruppi Zen, di Tantra e le Meditazioni di Osho. Ha incontrato inusuali Maestri viventi che lo hanno portato ad accettare ogni sua caratteristica con amore.